Italian English French German Spanish

In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player

Powered by RS Web Solutions

Modalità di Compravendita

Proposta di acquisto
Da sottoscrivere da parte dell'acquirente presso l'agenzia immobiliare, dovrà contenere:

  • i dati dell'acquirente (nome/denominazione, residenza/sede, cod. fisc./Part.IVA)
  • il prezzo, le modalità e le condizioni di acquisto proposte.

Preliminare di compravendita
Da sottoscrivere dalle parti presso l'agenzia immobiliare, dovrà contenere:

  • i dati completi sia della parte venditrice sia della parte acquirente;
  • la consistenza dell'oggetto del contratto;
  • la descrizione catastale dell'oggetto del contratto;
  • il prezzo e le modalità di pagamento;
  • la garanzia del venditore che l'oggetto del contratto verrà trasferito con efficacia reale all'acquirente libero da oneri, vincoli, livelli, etc...;
  • la dichiarazione del venditore in relazione alla legge 165/1990 e della legge 47/85;

Contratto definitivo di compravendita - rogito notarile
Da stipulare da parte di un notaio scelto dall'acquirente
Documentazione richiesta:

  • I documenti dell'acquirente e del venditore;
  • La consistenza dell'oggetto del contratto e sua relativa descrizione catastale;
  • Le modalità di pagamento che potrà avvenire per contanti o con mutuo (documentazione richiesta per accensione di mutuo);
  • La dichiarazione obbligatoria della parte venditrice ai sensi della legge 165/90 e 47/85.

Ai sensi della legge 165/90 (condono edilizio) la parte promittente venditrice dovrà dichiarare:

  • l'avvenuta denuncia dell'immobile oggetto di contratto nell'ultimo modello 740;
  • l'eventuale causa dell'omissione nell'ultimo modello 740.

Ai sensi della legge 47/85 (condono edilizio) la parte promittente venditrice dovrà dichiarare se:

  • l'immobile è stato edificato ante 1° settembre 1967 senza modifiche successive;
  • l'immobile è stato edificato ante 1° settembre 1967 con modifiche successive autorizzate (in tal caso dovrà produrre la fotocopia della licenza / concessione);
  • l'immobile è stato edificato ante 1° settembre 1967 con modifiche successive non autorizzate (in tal caso dovrà produrre la copia autenticata della domanda di sanatoria e dell'oblazione interamente pagata o, se già rilasciata, copia della concessione in sanatoria;
  • l'immobile edificato dopo il 1° settembre 1967 (in tal caso dovrà produrre copia della licenza o concessione e se abusivo come al precedente punto).